COMUNICATO, 14 maggio 2019

Veglia di preghiera La Parola - Vicenza Pride 2019

VEGLIA DI PREGHIERA DEGLI OMOSESSUALI CREDENTI

Associazione La Parola per il Vicenza Pride presenta:

Veglia di preghiera in ricordo delle vittime dell’omofobia, transfobia e dell’intolleranza, presso la chiesa di san Carlo – Villaggio del sole – Vicenza.

Mercoledì 15 maggio alle 21:00 presso la chiesa parrocchiale di San Carlo, via Colombo 45 a Vicenza si terrà Veglia di preghiera sul tema:
“Tu sei prezioso ai miei occhi” (Isaia 43,1.4), per un mondo senza omo-lesbo-bi-trans-fobia.

Il versetto biblico non temere perché io ti ho riscattato, ti ho chiamato per nome: tu mi appartieni, sei prezioso ai miei occhi, perché sei degno e io ti amo” 

(Isaia 43,1.4) unirà, per il dodicesimo anno consecutivo, le veglie di preghiera, i culti e le fiaccolate che avranno luogo in occasione del 17 maggio (giornata internazionale contro l’omofobia).

Le veglie di preghiera per il superamento della violenza e dell’omo-lesbo-bi-trans-fobia sono una consuetudine che si rinnova dal 2007, quando per la prima volta a Firenze alcuni omosessuali cristiani decisero di pregare insieme a seguito di un tragico evento: Matteo, un giovane adolescente, si era tolto la vita a causa delle vessazioni dei compagni di scuola.

Da allora in molte città italiane e in diverse città del mondo tanti cristiani di diversa provenienza si riuniscono ogni anno per pregare, fare memoria delle tante vittime e dire basta alle discriminazioni.

Questa proposta che si allarga a realtà sempre più composite e di “frontiera” ed è presente in molte diocesi, è segno di speranza, perché occasione preziosa di vicinanza ed attenzione a realtà che spesso risultano marginali, come i gruppi di cristiani LGBT+.

Questo appuntamento è uno dei passi, all’interno di un cammino più ampio indicato da papa Francesco per la Chiesa, di aiutare le comunità cristiane a diventare un segno dell’amore di Dio, nella ricerca della verità e perché possano testimoniare il Dio della vita che ama tutte le sue creature chiamandole
per nome.

La Veglia verrà curata dalla comunità parrocchiale di San Carlo e dall’Associazione “La Parola” gay-credenti di Vicenza.

[maggiori dettagli sull’evento cliccando qui »]